Movimento 5 Stelle guarda al 2013. Beppe Grillo: “Addio a Monti e Napolitano, la Tav sarà abbandonata”

Foto tratta dal blog di Beppe Grillo

 

 

MOVIMENTO 5 STELLE – Con il suo solito stile cinico e sarcastico Beppe Grillo, dalle pagine del suo blog, dà un’occhiata alle vicende del 2013, scorgendo eventi positivi e altri negativi. Tra questi ultimi l’acuirsi della crisi economica e l’inasprirsi delle tasse, ma il leader del Movimento 5 Stelle preferisce guardare gli aspetti favorevoli. Nel 2013 “Napolitano si ritirerà a vita privata, questo è un fatto incontrovertibile. Dopo sette anni non moniterà più. Si godrà la sua pensione con la nostra benedizione”, dice l’ex comico ligure che mai dimentica le frecciate del presidente della Repubblica a carico del M55 dopo le elezioni amministrative. In quell’occasione Napolitano ha affermato che l’unico boom di cui è a conoscenza è quello economico degli anni Sessanta, mentre il successo di 5 Stelle era un qualcosa di cui non valeva la pena commentare…

Altro evento positivo è l’uscita di scena del premier Mario Monti “se non tradirà la parola data, non si candiderà a presidente del Consiglio. Tagli, ritagli e svendite all’asta li farà, se crede, con il suo patrimonio privato, non più con i beni degli italiani”. Inoltre nel 2013 una rappresentanza del M5S entrerà in Parlamento, molti quotidiani, secondo Grillo, saranno costretti a chiudere baracca nonostante i finanziamenti statali, “Formigoni lascerà la sedia di presidente della Regione Lombardia scaldata per quasi un ventennio”.

Ma non finisce qui, perchè secondo Beppe Grillo assisteremo anche alla crisi del settore dell’edilizia, con conseguente fine della cementificazione del territorio italiano, il fallimento di Expo 2015 e, infine, “la Tav in Val di Susa sarà abbandonata in modo definitivo dopo le decisioni di Portogallo, Spagna e Francia di non investire più un euro in un’opera inutile e dai costi abnormi”. E chissà che davvero avvenga questa serie di circostanze: in tal caso, è proprio il caso di dirlo, non tutti i mali vengono per nuocere…

 

Luigi Ciamburro

 

Con Direttanews.it sei sempre al centro delle notizie, clicca QUI e diventa fan