Roma: bimbo lasciato solo in casa per 8 ore, arrestati i genitori romeni

 

ROMA – In località Cecchina, nei pressi di Roma, una normale famiglia sente piangere il bambino dei vicini di casa per diverse ore, finchè non chiamano i carabinieri della Compagnia di Castel Gandolfo che sono intervenuti intorno alla mezzanotte nell’abitazione di via Tor Paluzzi, dove hanno trovato un bimbo solo, di 4 anni, in lacrime e spaventato, senza i genitori poi risultati di origine romena (22 anni lui, 18 anni lei), da poco trasferiti nell’abitazione.

Gli accertamenti dei militari hanno permesso di accertare che i due si erano allontanati da casa fin dalle 16, lasciandolo incustodito e senza cibo. Quando i carabinieri li hanno finalmente rintracciati i due hanno tentato invano di giustificarsi riferendo di essersi momentaneamente allontananti per andare a comprare il pane e sono stati arrestati per abbandono di minore. Il bambino è stato temporaneamente affidato ad una vicina di casa.

 

Redazione

 

Con Direttanews.it sei sempre al centro delle notizie, clicca QUI e diventa fan