Preservativi musicali: dieci brani che cambiano in base alla posizione sessuale

 

PRESERVATIVI MUSICALI – Uno scienziato ucraino di nome Grigoriy Chausovskiy ha ideato un inedito preservativo che suona nel momento dell’amplesso, per mezzo di mini sensori collegati ad un dispositivo che trasmette musica. Inoltre sono memorizzate una decina di brani (tra cui ‘Satisfaction’ dei Rolling Stones, “In too deep’ dei Genesis, ecc) che variano a seconda della posizione a letto.

L’invenzione sfrutta la tecnologia senza fili, ma pare non ci sia nessun rischio per la salute. A questo proposito, Chausovskiy assicura che non vi è alcun pericolo di essere fulminati in quanto, la carica elettrica del profilattico musicale è troppo bassa per generare tali effetti. I preservativi musicali sono disponibili in Gran Bretagna al costo del 20% superiore a quello dei comuni profilattici…

 

Redazione

 

Con Direttanews.it sei sempre al centro delle notizie, clicca QUI e diventa fan