Movimento 5 Stelle contro la riforma della legge elettorale. Beppe Grillo: “Una grande ammucchiata per la governabilità”

Beppe Grillo (Getty Images)

 

 

MOVIMENTO 5 STELLE – La polemica a distanza tra il leader del Movimento 5 Stelle, Beppe Grillo, e il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, prosegue sulle pagine dell’ormai celebre ex comico ligure, prendendo come tema di dibattito la modifica della legge elettorale. “Dopo cinque anni di silenzio assenso al Porcellum – scrive Grillo -, in dirittura di arrivo per la chiusura del suo settennato e alle porte del semestre bianco, si comporta come un presidente del consiglio appena nominato. Ha fretta Napolitano, molta fretta. Non è escluso che tenti la carta del messaggio alle Camere”.

Il capo dello Stato non esplicita che tipo di legge elettorale vorrebbe ma Beppe Grillo avanza congetture verificabili a distanza di qualche mese. “La nuova legge elettorale che, in onore del suo fautore, chiamerei sin da ora Napoletellum – prosegue Grillo -, dovrebbe eliminare il premio di maggioranza e, di fatto, anche le coalizioni. Senza questo bonus si otterrebbero alcuni fondamentali obiettivi. Tra questi, scongiurare che il Movimento 5 Stelle diventi maggioranza in caso di successo”.

Ma in realtà la nuova legge elettorale, secondo il leader del M5S, servirà per mantenere l’attuale status quo. “Quindi rimarrebbe solo la grande ammucchiata in nome della governabilità… Nessun partito potrebbe governare da solo. Il meccanismo delle coalizioni diventerebbe inutile. A che serve coalizzarsi se si può negoziare in seguito il proprio peso politico?[…] Un governo sostenuto da Pdl, Pdmenoelle, Udc (proprio come adesso), composto da tecnici (proprio come adesso), con la supervisione e la benedizione della presidenza della Repubblica (proprio come adesso), un presidente del Consiglio tecnico “super partes” (Passera al posto di Rigor Montis? proprio come adesso), benedetto dai poteri economici sovranazionali (proprio come adesso)”.

 

Redazione

 

Con Direttanews.it sei sempre al centro delle notizie, clicca QUI e diventa fan