Movimento 5 Stelle bacchetta Mario Monti. Beppe Grillo: “Debito pubblico sfiora i 2.000 miliardi”

Beppe Grillo (Getty Images)

 

 

MOVIMENTO 5 STELLE – La politica economica del Governo Monti è ancora una volta sotto la lente critica di Beppe Grillo che, dalle pagine del suo blog, fa qualche conto e azzarda eventuali scenari a breve termine. Il primo macigno che grava sulle finanze statali è il debito pubblico sempre più in ascesa, attualmente a quota 1.972 miliardi, e in procinto di superare i 2.000 miliardi entro la fine dell’anno. “La crescita del debito, l’unica crescita che in Italia ci possiamo permettere, porta con sé nuovi interessi da pagare che, nel tempo, rendono inutile qualunque nuova tassa – commenta il leader del Movimento 5 Stelle -. In sostanza abbiamo pagato l’IMU e subito un aumento del prelievo fiscale soltanto per coprire gli interessi sul nuovo debito accumulato nell’era di Rigor Montis. E’ come svuotare l’oceano con un secchiello”.

 

L’unica soluzione per intravedere una via d’uscita dalla crisi economica è la riduzione del debito che “si può ridurre in due modi – prosegue Beppe Grillo -: si ristruttura o si tagliano le spese non essenziali in modo draconiano. L’alternativa attuata fino ad ora di nuove tasse è suicida. Le aziende chiudono e il gettito fiscale è destinato a crollare”. Ma il premier Mario Monti, secondo l’ex comico ligure, mai procederà con i tagli in settori ‘benestanti’ come le pensioni d’oro, le spese militari inutili, i contributi ai partiti e all’editoria.

“Nel 2012 centinaia di migliaia di imprese hanno chiuso i battenti e i piccoli e medi imprenditori sono inferociti – avverte Grillo -. Chi può lascia il Paese. E’ un esodo. Ma senza il reddito da impresa, questo Governo dove vuole andare? Avremo milioni di disoccupati nelle strade. Da economico il problema diventerà di tenuta dello Stato e di ordine pubblico. Sembra – conclude – di stare come d’autunno sugli alberi le foglie e siamo solo a Ferragosto”.

 

Redazione

 

Con Direttanews.it sei sempre al centro delle notizie, clicca QUI e diventa fan