MotoGp 2012, Rossi: “E’ stato un week end molto complicato”. Ennesimo flop in Ducati

Valentino Rossi (Getty Images)

 

 

VALENTINO ROSSI – Ennesimo week-end da archiviare per Valentino Rossi che chiude in settima posizione il Gp di Indianapolis, non riuscendo a ritrovare, in qualifica e in gara, i tempi delle prove libere, quando aveva girato sui tempi del secondo gruppo. Ancora una volta la mancanza di grip ha penalizzato la Ducati, senza dimenticare che Nicky Hayden ha dato forfait dopo la caduta del sabato durante le qualifiche (resta in dubbio la partecipazione alla prossima gara). Ed ora non resta che attendere il prossimo Gran Premio di Brno, in Repubblica Ceca, una pista più amica per il Team di Borgo Panigale, anche se Valentino Rossi, al termine della gara americana, ha dichiarato di non poter promettere nulla di buono ai tifosi della Rossa.

“E’ stato un fine settimana molto complicato – ha ammesso il Dottore -. Un po’ ce lo aspettavamo, perché anche l’anno scorso abbiamo avuto delle difficoltà, però in questi due giorni c’erano stati anche dei segnali più positivi. Nelle libere della mattina e anche nel warm-up di oggi riuscivo a guidare un po’ meglio, a stare sul passo di 1’40 e mezzo. In gara invece, con la temperatura più alta del pomeriggio, dopo pochi giri la gomma posteriore ha cominciato a scivolare tantissimo e più provavo a spingere più slittava – ha sottolineato Rossi – e quindi in realtà andavo più piano. Ho cercato di restare con gli altri ma mi si è chiuso due volte il davanti e sono quasi caduto. A quel punto ho deciso di arrivare alla fine senza fare errori”.

Nonostante tutto il pilota di Tavullia promette massimo impegno fino all’ultima gara, pur avendo già firmato un contratto biennale con la Yamaha: “Sono contento che la prossima settimana ci sia subito Brno perché è una pista che mi piace molto e l’anno scorso abbiamo fatto una gara discreta. Poi avremo anche un test in cui cercheremo di fare un passo in avanti con la moto perché mancano sette GP da qui alla fine e – ha concluso – dobbiamo fare delle gare migliori”.

 

 

Redazione

 

Con Direttanews.it sei sempre al centro delle notizie, clicca QUI e diventa fan