Anziana veglia sul cadavere della sorella per 20 giorni: dramma della solitudine a Roma

 

ROMA – In questa estate rovente una donna di 71 anni, che abitava insieme alla sorella maggiore 74enne, è morta in casa, nel quartiere Aurelio di Roma. Ma quando è giunto il medico di famiglia si è accorto che l’anziana era morta da almeno venti giorni e sua sorella l’aveva vegliata senza avvertire nessuno, poichè nel suo delirio era convinta che fosse solo ammalata.

Quando poi sono giunti i carabinieri per portar via il cadavere la donna si è barricata in casa per non vedersi portar via la sorella defunta e sono dovuti intervenire i vigili del fuoco per forzare la porta d’ingresso. Non è chiaro al momento se le due donne fossero seguite dai servizi sociali e se abbiano dei parenti. L’anziana non ha saputo dare ai militari della Compagnia Trastevere informazioni utili a rintracciare qualcuno.

 

Redazione

 

Con Direttanews.it sei sempre al centro delle notizie, clicca QUI e diventa fan