Blitz della GdF su giochi e scommesse: il 20% degli esercizi è irregolare, denunciate 185 persone

 

GIOCHI E SCOMMESSE – La Guardia di Finanza ha effettuato controlli in tutta Italia su 2.088 esercizi di giochi e scommesse, riscontrando 417 violazioni, sequestrando 233 videopoker illegali e 74 centri di scommesse, oltre a denunciare 185 persone. I fenomeni irregolari maggiormente diffusi sono risultati l’alterazione e la manomissione degli apparecchi da gioco, l’abusiva raccolta di scommesse sportive mediante agenzie clandestine, anche per conto di allibratori esteri privi di autorizzazione, le lotterie fasulle ed i siti di gioco artificiosamente collocati all’estero per sfuggire ai controlli ed alle imposte.

L’attività delle Fiamme Gialle a tutela del gioco legale segue tre specifiche linee d’azione: contrastare l’evasione, considerate le ricadute negative del gioco illegale sul gettito fiscale complessivo; tutelare il mercato, affinch gli operatori onesti non subiscano la concorrenza sleale di coloro che non rispettano le regole; garantire i consumatori da proposte di gioco pericolose, non autorizzate dallo Stato.

 

Redazione

 

Con Direttanews.it sei sempre al centro delle notizie, clicca QUI e diventa fan