Inter, Stramaccioni: ”Credo in questo progetto, altrimenti cambio mestiere!”

Andrea Stramaccioni (getty images)

 

INTER SIENA STRAMACCIONI – E’ un Andrea Stramaccioni deluso quello che si presenta ai microfoni della sala stampa del Meazza dopo la sconfitta contro il Siena della sua Inter nella giornata di ieri: ”Alla fine della partita il Presidente Moratti è venuto negli spogliatoi e ci ha rincuorato, è importante avere la sua fiducia. Credo in questo progetto, credo nelle tre punte e se buttassi via tutto significherebbe che devo cambiare lavoro! Comcediamo troppe occasioni in contropiede ai nostri avversari, manca un buon filtro centrale. In quelle occasioni la difesa va in difficoltà e non va lasciata sola. Serve un play basso, come Bonucci nella Juve, magari potrebbe essere Chivu, ma vediamo… Faccio i complimenti al Siena che ha fatto una buona partita”.

Redazione online