Francia: protesta dei sindacati contro riforma delle pensioni

Manifestazioni in Francia contro riforma pensioni (Getty images)

I sindacati francesi CGT, FO, Solidaires e FSU sono scesi in piazza in tutto il paese per protestare contro la riforma delle pensioni proposta dal Governo che prevede un allungamento progressivo del periodo di contribuzione (portandola da 41,5 anni a 43 anni) e un lieve incremento degli oneri sociali per le aziende.
La riforma per i sindacati sarebbe una legge “anti giovani”, tanto che alcune organizzazioni giovanili francesi come l’Unef, assieme alle associazioni femministe avrebbero sostenuto la protesta e preso parte agli oltre 180 cortei e raduni organizzati in Francia.

Come riporta le Point.fr, i sindacati poco prima dell’avvio dei cortei avrebbero comunicato che il numero dei partecipanti era tra i 300mila e i 500 mila in tutto il paese.
“Non è un numero eccezionale me è già una buona mobilizzazione in quanto si rivela già superiore a quella che abbiamo promosso nel mese di marzo contro la riforma sull’impiego”, avrebbe constatato il segretario generale della FO, Jean-Claude Mailly.

Redazione