Ue, Letta : “L’Italia smetta di guardarsi l’ombelico, ci sono enormi opportunità”

Enrico Letta (Getty Images)

Il presidente del Consiglio Enrico Letta, dopo l’incontro a Venezia con il premier sloveno Alenka Bratusek e il premier croato Zoran Milanovic ha rilasciato alcune dichiarazioni: “L’Italia ha enormi opportunità di giocare un ruolo fondamentale di leadership in Europa se soltanto esce dal guardarsi continuamente l’ombelico, se l’Italia è consapevole del ruolo che può giocare e decide di giocarlo”.

“Sono molto contento dell’incontro di oggi – ha detto Enrico Letta – è l’incontro di una strategia italiana di non guardarsi l’ombelico, ma giocarci sulla scena europea tutte le carte che possiamo giocarci. Con Slovenia e Croazia possiamo essere più forti e incisivi dentro l’Unione europea. Lo dico perché gli altri si organizzano: lo fanno i Paesi Baltici, i paesi nordici. Questo modo di interpretare all’attacco le nostre posizioni in Europa è il segno che non siamo ospiti dell’Europa ma tutti e tre protagonisti delle scelte europee”.

Quella indicata con l’incontro di oggi, il primo vertice trilaterale tra Italia, Slovenia e Croazia, “E’ una dinamica, è una direzione di marcia, una prospettiva – prosegue Letta – che a noi interessa moltissimo. E’ un recupero di una storia che ha visto la tradizione italiana, la cultura italiana così forte e così presente in una parte del mondo dove per certi versi ci siamo ritirati”

redazione online