Colorado, inondazioni: 4 morti e 172 dispersi. Previste forti piogge fino a domani

Inondazioni Colorado (screen shot youtube)

E’ ancora emergenza in Colorado a causa delle tempeste di fine estate che stanno colpendo da una settimana lo stato americano. Alcuni dei più importanti centri urbani della regione da Fort Collins, vicino al confine con il Wyoming, fino a Boulder, Denver e Colorado Springs sono in uno stato di emergenza inondazioni da mercoledì scorso.

Al momento il bilancio provvisorio conta quattro morti e 172 persone disperse.

Secondo quanto riferiscono i media, le forti precipitazioni dovrebbero continuare almeno fino a domani mentre le squadre di ricerca e di soccorso impiegate nella ricerca dei superstiti stanno utilizzato barche ed elicotteri per trarre in salvo i residenti delle zone invase dalle acque.
Tra le città più colpite dalle inondazioni vi sono Boulder e le cittadine a nord di Denver dove l’acqua si è incanalata attraverso i canyon ed è giunta nei quartieri più popolati.

Per stasera e domani i servizi meteorologici locali hanno previsto forti acquazzoni e temporali sulle zone già inondate.

Redazione