Ennesimo attentato suicida in Afghanistan

Attentato a Kandahar (JANGIR/AFP/Getty Images)

Non si ferma la spirale degli attentati kamikaze in Afghanistan. Oggi un nuovo attacco suicida è stato compiuto a Kandahar davanti ad un ospedale situato sulla strada che conduce all’aeroporto internazionale della città. Lo ha riferito il generale dell’esercito Abdul Hamid, citato dall’agenzia Xinhua a sua volta riportata dall’Adnkronos.

L’attentato è avvenuto alle ore 9:30, ora locale, e ha provocato la morte di tre civili e diversi feriti, ma il bilancio è ancora provvisorio. Un kamikaze a bordo di una moto si è fatto saltare in aria al momento del passaggio di un convoglio militare formato da truppe Nato e soldati afghani; ma nessuno dei militari è rimasto ferito. E proprio il convoglio, nonostante non abbia subito conseguenze, deve essere stato il vero bersaglio del kamikaze, come ha detto anche il generale Hamid.

L’attentato è stato poi rivendicato dai talebani, che hanno anche confermato che era diretto contro il convoglio militare della Nato.

Redazione