Pakistan: due bambine stuprate a distanza di 24 ore

Donna e bambina in Pakistan (Getty images)

In poco più di ventiquattro ore in Pakistan si sono verificate due tragiche vicende che hanno come protagoniste due bambine vittime di una tradizione disumana e di barbarie nei confronti delle donne.

Stando a quanto riferisce l’Ansa, l’agenzia Express News Tv ha riportato la notizia di una bambina di 10 anni rapita e violentata ieri sera a Faisalabad, nella provincia pachistana del Punjab. Dalle prime ricostruzioni, la bambina sarebbe stata prelevata mentre stava giocando vicino ad un mercato. La polizia ha annunciato di avere già arrestato cinque persone sospette.

Un caso che segue quello ancor più drammatico accaduto ad una bimba pakistana di cinque anni, ricoverata in condizioni critiche al reparto di terapia intensiva all’ospedale di Lahore dopo essere stata rapita e brutalmente violentata.
Le autorità locali hanno riferito che la bambina era scomparsa il giorno prima da un quartiere popolare della città ed è stata ritrovata ieri nei pressi di un ospedale: “Crediamo che ignoti l’abbiano rapita e poi abbandonata vicino l’ospedale dopo averla violentata”, ha affermato il capo della polizia di Lahore, Chaudhry Shafiq.

Un caso estremamente atroce, in quanto, i medici hanno dichiarato che la bambina sarebbe stata violentata più volte.

Redazione