Civitanova Marche: donna muore accoltellata dall’ex marito ultra settantenne

Un'auto della polizia (Foto: FILIPPO MONTEFORTE/AFP/Getty Images)

Una donna di 66 anni, Maria Pia Bigoni è stata uccisa per strada nella notte a Civitanova Marche senza ripensamenti né timori da parte di un uomo, con molte probabilità l’ex marito, che l’ha attesa davanti alla sua abitazione per ucciderla con un coltello e un bastone.

La tragedia è avvenuta in via Mameli, verso le 3h di notte, ora in cui la vittima era uscita di casa in bicicletta per recarsi al lavoro al mercato ittico locale: la donna è stata raggiunta da un uomo e al termine di una discussione quest’ultimo l’ha colpita con un coltello da cucina al volto e al corpo.

A dare l’allarme i vicini di casa che nel sentire le grida della donna hanno chiamato il 112.
Ma lei non ce l’ha fatta e poco dopo il suo ricovero all’ospedale è deceduta.

Una pattuglia dei carabinieri che è arrivata sul posto in pochi minuti ha trovato sul posto ancora l’ex Graziano Palestini, 76 anni, con il coltello in mano, mentre l’ex moglie era esanime a terra.
L’uomo è stato fermato e attualmente è sotto interrogatorio nella caserma dei carabinieri Piermanni.
Secondo quanto riportano i media, l’omicida non avrebbe ancora detto nulla.
Ma dalle prime testimonianze raccolte, la coppia, che ha figli grandi, si era separata tra molti dissapori e sembra che l’uomo covasse un forte rancore nei confronti della ex compagna.

Redazione