Siria: Assad ringrazia la Russia per lavoro di mediazione

Bashar al-Assad (Getty Images)

Il presidente siriano Bashar al-Assad al termine dell’incontro in Siria con il vice-ministro agli Affari esteri russo, Serguei Riabkov, ha ringraziato la Russia per la sua mediazione con gli Stati Uniti in merito alla questione dell’eliminazione delle armi chimiche e per il sostegno dato alla Siria.

“La Russia sta lavorando per creare un nuovo equilibrio mondiale” ha detto Assad, in merito alle
posizioni della Russia contraria all’uso della forza, nel caso in cui la Siria rifiutasse di mettere sotto controllo internazionale il suo arsenale chimico.

Ieri sera, Riabkov aveva incontrato il ministro degli Esteri siriano, Walid al-Muallem, con il quale ha discusso dei dettagli dell’accordo di Ginevra per porre sotto controllo internazionale l’arsenale chimico siriano.

Redazione

LEGGI ANCHE: Siria: resistenze da Russia su risoluzione Onu, Damasco consegna prove su armi chimiche da parte dei ribelli