Messico, inondazioni: 58 persone sepolte da una frana. Un altro uragano è in arrivo

Inondazione di Acapulco, Messico (Getty images)

A seguito delle inondazioni provocate dal passaggio di due tempeste tropicali che hanno colpito il Messico, una frana avvenuta nella località di La Pintada, nello Stato di Guerrero, nel sud del paese, ha provocato la morte di 58 persone.
Stando a quanto ha dichiarato il presidente messicano Enrique Pena Nieto, nella frana risultano “58 persone disperse senza che si possa precisare se si trovino malaguratamente sotto il fango provocato dalla frana”.

Da sabato scorso, oltre 80 persone sono decedute a seguito delle violenti perturbazioni.

Tuttavia, stando a quanto riportano i media, la situazione nel paese è destinata a peggiore: infatti, secondo le previsioni del centro meteorologico messicano, la tempesta tropicale Manuel situata nel pacifico orientale si è trasformata in un uragano e sta ora minacciando le coste del Messico.

Redazione