Australia: serpente a bordo di un aereo blocca il decollo

Serpenti (Getty images)

Un serpente di una ventina di centimetri e con molte probabilità non velenoso ha bloccato un volo della compagnia aerea di Qantas che ieri sera era in partenza dall’aeroporto di Sydney per il Giappone.

Il boeing 747-400 con oltre 370 passeggeri a bordo è rimasto a terra, dopo che il serpente è stato individuato nelle vicinanze di una delle porte del velivolo mentre l’aereo stava per decollare.
“Il serpente è stato messo in quarantena affinché sia determinata la sua provenienza” ha sottolineato un rappresentate della compagnia australiana.

Infatti, stando a quanto riporta l’agenzia France press, l’aereo era rimasto sulle piste dopo il suo arrivo da Singapore. Al momento sia la provenienza che la tipologia del rettile sono ancora sconosciute.

I passeggeri, dopo aver passato la notte a Sydney, sono stati imbarcati questa mattina in un altro aereo.

Nel mese di gennaio di quest’anno, un pitone di tre metri era stato avvistato sull’ala di un aereo della Qantas, in Nuova Guinea. Ma stando a quanto riportano i media, il rettile non è sopravvissuto al volo.

Redazione