Senato: M5S rende noti i conti sulle spese del primo semestre di legislatura

L'Aula del Senato (Getty Images)

Sono stati resi noti  da Laura Bottici, senatrice del Movimento 5 Stelle, i dati raccolti dai grillini sulle spese effettuate a Palazzo Madama nel primo semestre di legislatura. “Vi ricordate l’apriscatole? – ha affermato Bottici con un esplicito riferimento alla terminologia usata da Beppe Grillo durante il periodo elettorale – Dopo sei mesi di lavoro possiamo cominciare a farvi vedere cosa fanno i tonni dentro la scatoletta. Nella scatoletta c’erano tonni indisturbati ma da quando siamo nel Palazzo gli stiamo togliendo un po di sonno”.

La grillina ha fatto riferimento ad un cifra di 81.500.000 euro che il Senato della Repubblica avrebbe stanziato a favore del Circolo Palazzo Madama ed ha proseguito con questi numeri riferiti alle elargizioni benefiche: ” Euro 546.140,00 Associazioni, Onlus, Fondazioni (quali sono?) – Euro 7.960,00 Ospedali (non saranno troppi?…..) – Euro 130.299,00 Persone fisiche (chi sono?) – Euro 22.574,59 Persone giuridiche (chi sono?) – Euro 31.500,00 Enti locali – Euro 147.459,00 Enti religiosi (non bastava l’esenzione dall’Imu?) – Euro 10.000,00 Scuole”.

” Compresi nel totale troviamo i fondi spesi per il concerto di Natale 2011 e 2012 per Euro 65.076,45 ed Euro 4.472,16 per la mostra dei 150 anni dell’unità d’Italia, la donazione all’Associazione ex parlamentari per Euro 15.500,00 Euro”, ha aggiunto Bottici.

Redazione online