Gb: piloti si addormentano mentre sono alla guida di un aereo. Troppo lavoro

Piloti alla guida di un velivolo (Alexander Hassenstein/Getty Images)

Notizia shock dalla BBC che ha riportato oggi un’inchiesta condotta dal blog d’informazione Freedom Information News secondo la quale due piloti in servizio al comando di un aereo di linea di una compagnia britannica si sarebbero addormentati contemporaneamente mentre erano alla guida. Il fatto è stato riferito dagli stessi due dipendenti alla Civil Aviation Authority, garante che si occupa della sicurezza in materia di aviazione.

Secondo le informazioni comunicate dalla BBC, la CAA avrebbe identificato il velivolo con l’Airbus A330 e la giornata in cui la vicenda si sarebbe verificata con il 13 agosto scorso. E’ stato poi attestato – in base alla testimonianza dei due piloti – che sull’aereo viaggiavano centinaia di persone e che i conducenti si trovavano ad un’altezza di 10,700 metri quando hanno lasciato incustodito il pilota automatico.

Pare che quando il primo pilota si è svegliato, dopo circa 20 minuti di sonno imprevisto, abbia trovato il suo collega anch’egli appisolato.

Stando alle dichiarazioni rilasciate ai giornalisti dalla Civil Aviation Authority, i dipendenti della compagnia incriminata sarebbero stati sottoposti a fatica eccessiva e i due comandanti, in particolare, non avrebbero dormito per più di 5 ore nelle ultime due notti precedenti all’incidente a causa dei turni disumani a cui sono stati costretti.

Parole di sdegno per la vicenda sono giunte anche da parte della British Airline Pilots Association che ha detto con rammarico di non essere stupita per la vicenda, dato che disservizi causati dall’affaticamento eccessivo sarebbero all’ordine del giorno.

 

Redazione online