Con l’autunno arriva l’influenza: sono già 100 mila gli italiani a letto

Iniezione del vaccino anti-influenzale (Getty Images)

Con l’arrivo delle prime perturbazioni autunnali e i conseguenti sbalzi di temperature torna anche l’influenza che stando a quanto riferiscono le fonti sanitari, si stima che abbia già colpito oltre 100 mila italiani.

Ma secondo gli esperti, nei mesi invernali oltre 4 milioni di italiani saranno coinvolti da almeno 3-4 forme di virus. E’ il parere del virologo Fabrizio Pregliasco dell’università di Milano, che spiega che “oltre al ritorno della cosiddetta febbre suina, ormai declassata a disturbo stagionale, avremo altri due virus influenzali: L’AH3N2, che viene dall’Australia e un virus chiamato B-Massachussets come l’omonimo stato americano. Tutte le tre forme influenzali danno gli stessi sintomi: febbre alta, disturbi gastrointestinali e dolori articolari”.

Tuttavia, come riporta l’Agi, i vaccini per prevenire i rischi sugli anziani sarebbero già pronti ma non ancora disponibili: infatti, le categorie che hanno accesso alle vaccinazioni gratuite, potranno usufruire del servizio presso le loro Asl di appartenenza tra la metà ottobre e metà di dicembre.

Redazione