Maltempo, perturbazione si sposta al Sud. Miglioramento entro mercoledì

Maltempo (FRANCOIS GUILLOT/AFP/Getty Images)

L’ondata di maltempo che ha investito l’Italia settentrionale si sta spostando verso le aree meridionali del paese.
Il nubifragio ha creato numerosi disagi e danni sopratutto in Toscana dove si sono verificate trombe d’aria e allagamenti. Colpite alcune zone nel salernitano e nella provincia di Frosinone e Genova.
Attesi per la giornata di oggi forti temporali al Sud, sole in Sardegna e parziali schiarite in Piemonte e Sicilia. Intanto la Protezione civile ha diramato l’allerta maltempo in Puglia.

Il cielo resterà nuvoloso o molto nuvoloso in gran parte dell’Italia: le piogge saranno in esaurimento al Nord, entro il pomeriggio.
I rovesci e temporali al Centrosud, saranno più insistenti nelle zone interne e adriatiche del Centro, in Campania e Calabria.

MIGLIORAMENTO MERCOLEDÌ’
Stando a quanto riportano le agenzie stampa, residui della perturbazione dovrebbero perdurare nella giornata di domani (martedì) all’estremo sud della penisola ma già da mercoledì si riscontreranno miglioramenti meteorologici su buona parte del paese.
I venti di maestrale saranno persistenti sull’Adriatico e al Sud provocando un calo delle temperature.
Per martedì si segnala un netto miglioramento con tendenze a schiarite sopratutto in Sardegna e nel Lazio. Ci saranno dei residui di piogge sulle regioni del basso Adriatico, Puglia, Calabria tirrenica e Sicilia nord-orientale.

PIOGGE NEL FINE SETTIMANA
Se il maltempo risparmia la penisola per la seconda parte della settimana, da mercoledì a venerdì, le piogge dovrebbero tornare nel fine settimana: infatti si segnala l’arrivo di una nuova perturbazione atlantica che nella giornata di sabato coinvolgerà il Centronord e domenica anche il Sud.

In tendenza generale le temperature sono in calo nelle minime al sud. Le regioni più calde saranno saranno il Tirreno e le Isole, in particolare la Sardegna per effetto dei venti di Scirocco che soffieranno tra giovedì e venerdì.

Redazione