Mario Mauro: la crisi di governo imputabile all’Iva è una “plateale bugia” del Pdl

Il ministro della Difesa Mario Mauro (GEORGES GOBET/AFP/Getty Images)

Tra le voci che si sono espresse per commentare la crisi di governo attualmente in corso in Italia, c’è quella del ministro alla Difesa, Mario Mauro. Il politico ha voluto criticare le mosse del Popolo della Libertà ed ha definito menzognero l’assunto per il quale l’esecutivo starebbe per cadere per la questione relativa all’aumento dell’Iva e, nello specifico, per il fatto di non aver trovato un accordo sui tempi e le modalità del rinvio del pagamento dell’imposta. “Plateale bugia”, questa la definizione esatta usata da Mauro nei confronti delle affermazioni giunte da casa Pdl sulla questione Iva.

“‘Mi auguro che l’attuale discussione nel Pdl porti quel partito a ritrovare la strada che ha dato vita al governo di grande coalizione”, ha continuato Mauro.

Preoccupazione per la crisi di governo è arrivata poi da parte di un cartello di associazioni di industriali italiani. “Una crisi di governo ora sarebbe un gravissimo danno per l’Italia”, hanno detto Abi, Ania, Confindustria, Rete Imprese Italia ed Alleanza Cooperativa in un comunicato all’interno del quale si esprimono sul valore della stabilità politica per il bene del paese e della ripresa economica.

Redazione online