F1 2014: Rosberg domina i test in Bahrain

 

Nico Rosberg (Getty Images)
Nico Rosberg (Getty Images)

I quattro giorni di test in Bahrain hanno ribadito che la Mercedes è la vettura che si è più adattata alla rivoluzione del nuovo regolamento. Nico Rosberg è stato ampiamente il più veloce, mentre la Red Bull che teoricamente è la squadra da battere nel prossimo mondiale, ha evidenziato ancora grossi limiti di affidabilità. Nella quarta giornata di test Daniel Ricciardo ha percorso solamente pochi giri ed è stato bloccato da una serie di problemi; proverà ancora la prossima settimana, ma nel frattempo ingegneri e meccanici dovranno lavorare sodo per consegnargli una monoposto più affidabile.

Kimi Raikkonen oggi ha invece macinato molti giri, ma nel finale ha sbattuto con la sua Ferrari contro il muro ed ha commentato così l’incidente: “Ho avuto un pattinamento piuttosto grande su un cordolo e non  ho potuto più riprendere la vettura”.

Le impressioni di Raikkonen dopo questi test sono comunque positivi: “Siamo riusciti a migliorare alcune cose da Jerez, abbiamo provato diverse soluzioni per prepararci al meglio per i test della prossima settimana e per l’inizio di stagione”.

Marco Galluzzi