Trieste. Iscritti nel registro degli indagati Perissinotto e Agrusti di Generali

Edificio Assicurazioni Generali (Cristina Arias/Cover/Getty Images)
Edificio Assicurazioni Generali (Cristina Arias/Cover/Getty Images)

Sono stati iscritti nel registro degli indagati stilato dalla Procura di Trieste l’ex amministratore delegato e l’ex direttore generale di Assicurazioni Generali, Giovanni Perissinotto e Raffaele Augrusti. I due sono accusati perché avrebbero, secondo gli inquirenti, ostacolato l’esercizio di autorità pubbliche e della vigilanza. In particolare, Perissinotto ed Augrusti non avrebbero fornito le autorità alcune informazioni in loro possesso relative a sette presunte pratiche irregolari condotte da Generali, durante le quali non sarebbero state coinvolte tutte le parti del CdA che, da prassi, andrebbero, di norma, rese partecipi.

La scelta della Procura è stata fatta nel corso del dicembre scorso e gli avvisi di garanzia per i due sono già stati emessi, ma la notizia è uscita solamente oggi.

 

Redazione online