Andora. Completata rimozione del treno deragliato per frana

Intercity 660 deragliato tra Cervo e Andora, Liguria (screen shot youtube)
Intercity 660 deragliato tra Cervo e Andora, Liguria (screen shot youtube)

E’ stata liberata, anche se non è ancora completamente pronta per la circolazione dei veicoli, la linea ferroviaria che attraversa la cittadina di Andora, nel savonese, località tristemente famosa per il treno deragliato il 17 gennaio scorso. L’Intercity che era finito fuori dai binari a causa di una grave frana che aveva intercettato il suo percorso, è stato rimesso sui binari nel corso della mattinata di ieri e, successivamente, è stato caricato su una chiatta appositamente giunta sul posto per trascinare sui binare la carcassa del treno che fu.

A velocità molto rallentata la piattaforma sulla quale è stato caricato il treno si è lasciata alle spalle il luogo dell’incidente ed ha raggiunto la stazione ferroviaria di Andora lasciando sgombra, dopo 36 giorni di inattività, la linea che collega la Liguria alla Francia. Entro il prossimo 10 marzo, assicurano le autorità che si sono occupate della rimozione, i binari saranno nuovamente attraversati dai treni e i cittadini potranno rivedere ripristinato il servizio di trasporto. Al momento i tecnici sono al lavoro presso dal stazione per riparare il treno e consentirne il trasporto in tempi brevi.

 

Redazione online