Caso Fonsai. Bloccata transazione di 2,5 milioni verso conto svizzero

Comando operativo della Guardia di Finanza (Getty images)
Comando operativo della Guardia di Finanza (Getty images)

Sono stati sequestrati grazie ad un’operazione della Guardia di Finanza 2,5 milioni di euro che stavano per essere trasferiti, con una transazione bancaria internazionale, da una ditta fiduciaria indirettamente riconducibile al gruppo Ligresti verso un conto corrente svizzero. Il destinatario del trasferimento doveva essere Paolo Gioacchino Ligresti, figlio del noto Salvatore al centro dello scandalo Fonsai su cui sta indagando la procura di Torino.

Con la transazione bloccata dalla GdF pare stessero per essere trasmessi verso un account bancario di Lugano i titoli del gruppo Unipol-Sai.
Redazione online