Compravendita Senatori: Idv escluso come parte civile nel processo

Berlusconi Silvio (Getty Images)
Berlusconi Silvio (Getty Images)

Solo il Senato della Repubblica sarà parte civile nel processo, in corso a Napoli, sulla presunta compravendita di senatori a carico dell’ex premier Silvio Berlusconi e l’ex direttore de “L’Avanti”, Valter Lavitola.

E’ quanto ha stabilito la IV Sezione collegio C del Tribunale di Napoli, presieduta da Teresa Caroleo che ha respinto invece la richiesta di costituirsi parte civile del Partito Italia dei Valori .
L’Italia dei Valori, invece, è stata esclusa e non sarà costituita così come sono stati esclusi il Codacons e un gruppo di cittadini marchigiani.

Ammessa invece con riserva la costituzione di Forza Italia come responsabile civile.

Come ricorda Tmnews, nelle scorse udienze l’Idv era stata rappresentata in aula dall’ex leader del partito Antonio Di Pietro. I pm Henry John Woodcock e Francesco Vanorio avevo chiesto l’ammissione al processo del Senato e l’esclusione di “tutti i partiti dalle udienze”.

Lo scorso 5 febbraio, il presidente del Senato Piero Grasso dopo aver ascoltato il Consiglio di presidenza, aveva dato incarico all’Avvocatura dello Stato di rappresentare l’Aula nel processo.
Grasso aveva sottolineato che il Senato quale “persona offesa” ponesse un “ineludibile dovere morale di partecipazione all’accertamento della verità, in base alle regole processuali e seguendo il naturale andamento del dibattimento”.

Il processo è incentrato sul versamento dell’ex presidente del Consiglio di 3 milioni di euro a Sergio De Gregorio perché cambiasse schieramento e contribuisse a determinare la crisi del governo Prodi dopo le elezioni del 2006.

La prossima udienza è stata fissata per il 12 marzo e sarà incentrata su questioni preliminari sollevate dagli avvocati Michele Cerabona e Niccolò Ghedini, difensori di Berlusconi.
La difesa ritiene che la competenza territoriale spetta al Tribunale di Roma e la insindacabilità del voto dei parlamentari. Elementi sui quali si sono opposti i pm Vanorio e Woodcock.

Redazione

LEGGI ANCHE:
Grasso dice sì al Senato parte civile per processo su compravendita senatori