FMI elogia Renzi: “Bene l’inizio, ora faccia le riforme”

Gerry Rice con Christine Lagarde (Chip Somodevilla/Getty Images)
Gerry Rice con Christine Lagarde (Chip Somodevilla/Getty Images)

L’avvio del governo guidato da Matteo Renzi è visto di buon occhio dal Fondo Monetario Internazionale, che attraverso il proprio portavoce Gerry Rice ha sottolineato: “Abbiamo ascoltato attentamente quanto affermato dal premier Matteo Renzi e diamo il benvenuto ad alcune delle misure che ha toccato nel suo intervento in Parlamento”. Promossa anche la scelta di Pier Carlo Padoan come ministro dell’Economia: “Era molto rispettato quando era membro del board esecutivo del Fondo monetario internazionale”.

Secondo Rice, “l’attuazione delle riforme è la chiave per la sostenibilità e la crescita dell’Italia”, ma anche in questo caso c’è ottimismo, in quanto – ha spiegato il portavoce del Fmi, diverse misure economiche citate dal discorso di insediamento di Matteo Renzi “si inseriscono nelle riforme economiche e strutturali proposte nelle discussioni con il Fondo mMonetario Internazionale negli ultimi anni”.

“Di sicuro diamo il benvenuto a varie misure che ha citato”, ha sentenziato infine Gerry Rice, ponendo come uno degli esempi quello del taglio del cuneo fiscale e concludendo: “Aspettiamo altri dettagli sulle sue proposte”.

Redazione online