Nasa: telescopio spaziale Keplero rileva altri 715 esopianeti

Esopianeta (NASA/ESA/K. SAHU/AFP/Getty Images)
Esopianeta (NASA/ESA/K. SAHU/AFP/Getty Images)

 

La Nasa, grazie all’osservazione del telescopio spaziale Keplero, sta compiendo passi da gigante nell’esplorazione dello spazio al di fuori del nostro sistema solare: è stata infatti annunciata la scoperta di altri 715 esopianeti, portando a 1700 il numero di quelli finora confermati su 3600 rilevamenti potenziali.

Il 95% di questi corpi celesti è di dimensioni inferiori a quelle di Nettuno, che a sua volta è grande circa quattro volte la Terra. Solo quattro di questi esopianeti hanno dimensioni superiori al nostro, cosa che li renderebbe potenziali candidati ad ospitare delle forme di vita: uno di questi, Kepler-296f, che orbita attorno ad una stella del diametro della metà di quello del sole ma molto meno luminosa, sarebbe particolarmente indicato.

 

Redazione