L’eredità di Lucio Dalla, il prossimo 4 marzo nasce la fondazione a lui dedicata

Lucio Dalla (Getty Images)
Lucio Dalla (Getty Images)

Nascerà il prossimo 4 marzo, in concomitanza con quello che sarebbe stato il suo 71esimo compleanno, la fondazione dedicata al cantautore bolognese Lucio Dalla, scomparso il primo marzo di due anni fa a Montreux, in Svizzera, nel cantone di Vaud. A volere fortemente la nascita di una fondazione dedicata all’artista prematuramente scomparso, i suoi cugini, che hanno sottolineato come l’iniziativa nasca “per dare continuità e preservare la genialità dell’opera artistico-musicale di Lucio Dalla, e per diffondere e valorizzare la sua storia artistica, umana e culturale”, oltre che per “ricordare e valorizzare le sue qualità di compositore, musicista, cantante, il suo amore per l’arte e la bellezza”.

Prosegue il comunicato: “L’ambizione della Fondazione sarà anche di colmare il vuoto culturale che si è creato con la sua immatura scomparsa, dando ‘nuova linfa’ a tutte quelle attività che hanno rappresentato la sua vera ragione di vita: la ricerca in molteplici campi, oltre naturalmente quello musicale, come il teatro, l’arte, la pittura, la letteratura, la poesia, la fotografia e nella regia cinematografica, con cui si stava misurando personalmente. Riannodare quindi il legame tra la sua genialità e la creatività di nuovi artisti in varie discipline”.

Nessun ruolo previsto all’interno dell’organigramma della Fondazione per Marco Alemanno, il giovane ex compagno di Dalla; proprio sul rapporto tra i due è intervenuto oggi a ‘Verissimo’ il cantautore Ron, anch’egli molto legato al cantautore bolognese, delineando un’altra verità: “Marco Alemanno non era il compagno di Lucio Dalla. Era una figura molto importante per lui perché gli risolveva dei problemi enormi. Era il suo segretario ed era il suo produttore. Non so perché alla morte di Lucio abbiano tirato fuori questa cosa. Non si può alla morte di una persona così importante per l’Italia andare a toccare una sfera così privata e intoccabile”.

Redazione online