DICHIARAZIONI CHOC : Jane Fonda, ” Gettatemi in una buca “

    Jane-Fonda

     

    Una Jane Fonda dal mood malinconico quella che affiora dai pensieri che l’attrice affida in un recente post del suo sito, il cui titolo, Crying, è già di per sé significativo sul tono delle sue riflessioni.

    In particolare si legge una dichiarazione choc sulle sue volontà relative alla sua morte:  “Non voglio essere cremata, si spreca troppa energia e si rilasciano troppe tossine. Ma non voglio nemmeno essere chiusa in una bara. Gettatemi in una buca e lasciate che io mi tramuti in una cosa qualsiasi nel più breve tempo possibile”.

    “Oggi sono in contatto con le mie emozioni molto più di quanto non lo fossi da giovane, e sento che questo ha a che fare con l’età”, scrive Jane Fonda, arrivata in gran forma al venerabile traguardo di 76 primavere.

    “Nella mia famiglia il pianto è un fatto normale: mio padre (Henry Fonda) una volta mi ha detto: “I Fonda piangono anche davanti a una bella bistecca”. Anche i miei figli sono così. Jane Fonda si confessa addolorata per la distruzione del pianeta: “Soffro per tutti i bambini non voluti del mondo, per gli orsi polari, per gli elefanti, le balene, le farfalle, i gorilla e gli scimpanzé: Dio ha dato l’intelligenza alle specie sbagliate”.