Formula 1, Montezemolo: ”Voglio vedere quante macchine concluderanno il primo Gran Premio

Luca Cordero di Montezemolo (Getty Images)
Luca Cordero di Montezemolo (Getty Images)

 

Il Presidente della Ferrari Luca Cordero di Montezemolo, dal Salone di Ginevra, è scettico sulle nuove regole della Formula 1, che vedono le monoposto parecchio in ritardo sulla tabella di marcia. E il Gran Premio d’Australia incombe. Ecco le sue parole: ”Diciamo che sono davvero curioso – riporta il Corriere dello Sport – di vedere quante macchine arriveranno alla fine della prima gara in Australia…. La realtà è che siamo di fronte a un progetto complicatissimo e difficilissimo. E’ una sorta di puzzle con tanti pezzi da mettere insieme, nel nostro caso alcuni sono in linea con i progetti, altri meno. C’è ancora molto da fare, in particolare il bilanciamento dell’utilizzo tra il motore elettrico e quello termico, bisogna lavorare sul software. Le prove sono indispensabili per chiunque, e i problemi li hanno avuti tutti. L’affidabilità nelle prime gare sarà il valore più importante. La cosa che mi ha fatto felice è la corrispondenza tra i dati della galleria del vento, sulla quale abbiamo investito molto, e quelli della pista”.

Marco Orrù