Sondaggi politici. PD primo partito. In calo M5S e NCD

Partito Democratico ( ANDREAS SOLARO/AFP/Getty Images)
Partito Democratico ( ANDREAS SOLARO/AFP/Getty Images)

L’insediamento alla presidenza del Consiglio di Matteo Renzi ha provocato una crescita consistente e duratura, per il momento, dei consensi del Partito Democratico. Questo dato emerge anche dagli ultimi sondaggi condotti per testare il consenso attivo in Italia nei confronti delle organizzazioni politiche esistenti. In particolare, secondo le indicazioni fornite dall’istituto Piepoli che ha effettuato un sondaggio per Ansa, è chiaro l’attestarsi del PD a primo partito con una percentuale di consensi che, da sola – 34,5% – raggiunge quella totale dei partiti di centrodestra.

Forza Italia si attesta al 20%, mentre il Movimento 5 Stelle si attesta terzo gruppo politico con il 17,5% e segna una perdita considerevole pari all’1% da ricondurre, con tutta probabilità, alle polemiche seguite all’espulsione dei senatori cosiddetti dissidenti. Il Nuovo Centrodestra è indicato con un 5% dei consensi e presenta una perdita di voti pari allo 0,5%, forse relativa al caso dell’ex sottosegretario Gentile.

Redazione online