Estradato in Libia Saadi Gheddafi

Saadi Gheddafi (VINCENZO PINTO/AFP/Getty Images)
Saadi Gheddafi (VINCENZO PINTO/AFP/Getty Images)

Saadi Gheddafi il figlio dell’ax rais libico Muammar Gheddafi, che giocò nel campionato di calcio italiano, è stato estradato dal Niger alla Libia. Saadi Gheddafi, 40 anni, era fuggito dalla Libia nel settembre 2011, poco prima della caduta del regime del padre il 20 ottobre. Era scappato in Niger, dove era agli arresti domiciliari.

Il figlio di Gheddafi è stato consegnato alla polizia giudiziaria. Saddi ha giocato nel campionato di calcio di seria A italiano nel Perugia, dal 2003 al 2005, nell’Udinese, dal 2005 al 2006, infine nella Sampdoria dal 2006 al 2007. Precendetemente dal 2001 al 2003 aveva giocato nel campionato libico, per le due squadre di Tripoli.

Il regime di Gheddafi fu travolto nel 2011 dallo scoppio della cosiddetta Primavera araba, che prima aveva portato alla caduta del presidente tunisino Ben Ali e di quello egiziano Mubarak.

Redazione