Traffico di cocaina dal Nicaragua: 20 arresti tra Roma, Bari e Reggio Calabria

Carabinieri (Getty Images)
Carabinieri (Getty Images)

 

I carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Roma hanno individuato un importante traffico di cocaina proveniente dal Nicaragua: la droga giungeva in container in diversi porti italiani e poi veniva smistata a gruppi criminali in Puglia e Calabria. Su richiesta della Procura della Direzione Distrettuale Antimafia della Procura, il gip del Tribunale di Roma ha emesso un’ordinanza di custodia cautelare a carico di circa 20 persone tra Roma, Reggio Calabria e Bari. I militari, in collaborazione con i colleghi dei territori competenti, hanno provveduto a eseguire gli arresti delle persone ritenute responsabili, a vario titolo, di associazione per delinquere transnazionale,  finalizzata al traffico internazionale di sostanze stupefacenti, e di associazione per delinquere finalizzata a commettere reati contro il patrimonio.

L’operazione è stata eseguita a conclusione dell’indagine “Bate“, dei carabinieri del Nucleo Investigativo di Roma, su un’organizzazione criminale della Capitale che gestiva l’arrivo della droga via mare e la faceva giungere in Puglia e Calabria.

 

Redazione