F1 2014: il grande ritorno della Williams?

 f1-logo

 

 

Si cominciano a fare delle ipotesi su chi è il favorito per il titolo mondiale e molti indicano Lewis Hamilton; la sua Mercedes è stata la migliore nei test invernali con quasi 1000 giri disputati e ha dato segnali di grande affidabilità. Ma grande sorpresa ha suscitato la Williams, con tanti giri macinati e prestazioni molto vicine alla scuderia tedesca.

I propulsori Mercedes stanno facendo un ottimo lavoro e Frank Williams ha scelto di affidare la sua vettura all’esperienza di Felipe Massa, riconfernaìmando Bottas e credendo nella sua crescita.

Il team inglese può vantare 9 titoli costruttori e 7 mondiali piloti, ma l’ultimo risale al lontano 1997 quando al volante c’era Jacques Villeneuve. Sir Frank deve dimenticare i tanti anni di amarezze accumulati nei circuiti di tutto il mondo, quando le sue monoposto arrancavano e i mondiali li portavano a casa McLaren, Ferrari, Renault, Brawn e Red Bull. Le migliori apportate durante la stagione invernale sembrano molto promettenti e in Australia la Williams dovrebbe montare un nuovo alettone posteriore che dovrebbe migliorarne le prestazioni.

 

Marco Galluzzi