Datagate, Snowden: Nsa “una minaccia per il futuro di internet”

Edward Snowden (screen shot  youtube)
Edward Snowden (screen shot youtube)

La talpa del Datagate Edward Snowden è intervenuto tramite una chat online durante un dibattito al Sxsw festival, in corso a Austin, in Texas.
L’ex informatico della Cia che ha contribuito a diffondere circa 70mila documenti segreti del programma di spionaggio americano della National Security agency ha dichiarato che “se permettiamo alla Nsa di agire anche in futuro in modo così sfrenato, allora la comunità internazionale dovrà accettare che gli abusi continueranno: la Nsa sta mettendo in pericolo il futuro di Internet”.

Snowden ha poi fatto una distinzione fondamentale tra l’accesso ai data delle aziende private ripsetto all’utilizzo del governo: “Non ho nulla contro Facebook o Google. Possono fare ciò che vogliono,basta lo facciano con senso di responsabilità”. Infatti Snowden precisa che i privati “hanno dei doveri di fronte alla legge” e gli stessi cittadini “possono indire vie legali” mentre il governo “ha il diritto di violare i diritti delle persone”.

Redazione