El Salvador, elezioni presidenziali: pareggio tecnico. Attesa per conteggio finale dei voti

Salvador Sanchez Ceren (Getty images)
Salvador Sanchez Ceren (Getty images)

Al 95% delle schede scrutinate per il ballottaggio delle elezioni presidenziali che si sono svolte nel Salvador, si registra un pareggio tra Salvador Sanchez Ceren, candidato degli ex guerriglieri del Fronte Farabundo Marti per la liberazione nazionale (Fmln) che ha riscosso il 50,15% delle preferenze a fronte del 49,85% di Norman Quijano, ex sindaco della capitale e rappresentante dell’Alleanza repubblicana nazionalista (Arena).

Come riportano i media, il presidente del Tribunale supremo elettorale, Eugenio Chicas rinviando l’annuncio ufficiale del risultato per il conteggio definitivo dei voti, ha affermato che “nessun partito” può considerarsi vincitore.

Poco prima dell’annuncio, il candidato dell’Arena aveva denunciato in un discorso a San Salvador “brogli di tipo chavista e Madurista” .

Nel primo turno, che si è svolto il 2 febbraio, Ceren ha ricevuto il 49% dei voti superando del 10% Quijano. Tuttavia per vincere è necessario superare la soglia del 50% .

Redazione