Roma, Rudi Garcia: ”Sconfitta immeritata. Ora lo scudetto è lontano”

Rudi Garcia (getty images)
Rudi Garcia (getty images)

 

La Roma perde a Napoli per 1-0 e dice praticamente addio ai sogni scudetto, visto i 14 punti di distacco dalla Juventus, seppur con una partita in meno. Al San Paolo il giustiziere è stato Callejon, ma i giallorossi possono recriminare per le tante occasioni sciupate. Ecco le parole del tecnico Rudi Garcia a fine match: ”Abbiamo giocato con maturità e personalità. Il risultato non è meritato, ma nel calcio può succedere, non sempre la squadra più forte vince – riporta Sportmediaset-. Destro in panchina? Abbiamo deciso di aspettare il Napoli e di giocare in contropiede e con la velocità degli attaccanti potevamo avere occasioni e segnare, ed è quello che è mancato. Per segnare c’è bisogno anche di fortuna. I nostri palloni sono passati vicini alla porta e loro ha toccato la traversa ed è entrata. Non dimentichiamo la grande parata di Reina. Possiamo sicuramente avere più efficacia davanti alla porta. Ma era da un po’ che non giocavamo così e abbiamo giocato bene qui a Napoli”.

Marco Orrù