Brindisi. Ordine di custodia in carcere per due detenuti e un agente

Particolare di un'auto dei carabinieri (Getty Images)
Particolare di un’auto dei carabinieri (Getty Images)

Il pubblico ministero Stefano De Nozza ha emesso oggi un provvedimento di custodia cautelare rivolta a un agente di polizia penitenziaria e di due detenuti presso il carcere di Brindisi. L’avviso, recapitato nelle scorse ore dai Carabinieri del brindisino, presenta l’accusa per l’introduzione nella struttura carceraria di sostanze stupefacenti destinate al consumo da parte degli internati.

L’incriminazione per le tre persone interessate è quella di detenzione di droga ai fini dello spaccio.

Redazione online