Calcio, 18 Febbraio 2015: tanti auguri a Roberto Baggio VIDEO

Roberto Baggio (getty images)
Roberto Baggio (getty images)

Oggi, 18 Febbraio 2015, è il compleanno di uno dei giocatori italiani più forti di sempre. Parliamo di Roberto Baggio, che fa 48 anni. Un Campione. E’ difficile richiudere il suo talento in un solo ruolo, trequartista, fantasista, attaccante, rifinitore. Un giocatore unico, uno che ha avuto tanti soprannomi e che è stato amato da molti Presidenti e grandi dirigenti italiani, uno su tutti Gianni Agnelli. Baggio ha giocato nel Vicenza, dove ha iniziato la carriera, nella Fiorentina, dove è diventato grande, nella Juventus, dove è diventato Pallone d’Oro, nel Milan, dove forse ha vissuto i due anni più difficili della sua carriera, nel Bologna, dove si è riproposto alla grande ad alti livelli, nell’Inter, dove ha comunque lasciato il segno e infine nel Brescia, dove ha vissuto una seconda giovinezza. Senza dimenticare la Nazionale italiana con cui ha disputato tre Mondiali (’90, ’94, ’98) non certo da ricordare per i colori azzurri.

Una volta ritiratosi dal Mondo del calcio è rimasto qualche anno in silenzio e in disparte, godendosi quella normalità che non era mai riuscito a godersi in quanto lui era Roberto Baggio. E’ poi tornato nel Mondo del pallone qualche anno fa entrando in Federazione, ma una vota accortosi che il sistema italiano non avrebbe potuto cambiarlo, si è dimesso nel gennaio 2013.

Un grande Campione e una bella persona, uno di quei giocatori che manca al calcio italiano. In questo video una carrellata di sue giocate, di suoi gol e dei suoi colpi di classe: