Giro d’Italia, al via oggi da Sanremo la 98^edizione

Alberto Contador in posa col "Trofeo Senza Fine" (Photo credit should read LUK BENIES/AFP/Getty Images)
Alberto Contador in posa col “Trofeo Senza Fine” (Photo credit should read LUK BENIES/AFP/Getty Images)

Inizia oggi la 98^edizione del Giro d’Italia da Sanremo con la prima tappa che sarà una cronosquadre di 17,6 chilometri. Sarà un giro comunque pieno di salite, e dunque ci sarà spettacolo. Ben 7 gli arrivi in salita, col primo già alla 5^tappa all’Abetone. Poi c’è Campitello Matese, Monte Berico, Madonna di Campiglio, Aprica, Cervinia e Sestriere. Insomma, ne vedremo delle belle.

Il favorito numero 1 è certamente Alberto Contador, che ha un feeling particolare con l’Italia, ma le speranze azzurre sono tutte per Fabio Aru, terzo lo scorso anno dietro Uran secondo e Quintana primo. Il vincitore dello scorso anno non è presente al via poichè farà il Tour, mentre Uran è regolarmente alla partenza e sarà uno dei rivali del due Contador-Aru. Occhio anche a Richie Porte e al nostro Pozzovivo.

Ci sono parecchi giovani da tenere d’occhio, da Formolo a Felline, da Diego Rosa a Stefan Küng. Ci sarà la battaglia dei velocisti con Greipel, Matthews, Boonen, Viviani e Modolo. A caccia di tappe ciclisti come Cunego, Gerrans, Gilbert, Ulissi e Paolini.

I favoriti per la tappa odierna, la cronosquadre, sono quelli dell’Orica Green-Edge, con Matthews favorito per la prima maglia rosa. Poi da domani la prima vera tappa per velocisti. Per un Giro che ci auguriamo spettacolare.

Marco Orrù