Jessica, per 18 giorni persa nella giungla (VIDEO)

Il salvataggio di Jessica Patricia Arias (foto dal web)
Il salvataggio di Jessica Patricia Arias (foto dal web)

Il 27 giugno si era persa mentre cercava noci di cocco nella visita con i genitori alla riserva naturale del Parco nazionale colombiano di Tayrona. Per circa 18 giorni di lei non si è saputo nulla e i suoi familiari erano disperati, poi una settimana fa la bambina è ricomparsa, trovata miracolosamente viva all’interno di una baracca di legno abbandonata.

La vicenda di Jessica Patricia Arias, sette anni, ha dell’incredibile: la piccola è infatti riuscita a resistere nella giungla quasi tre settimane. E’ stata infatti ritrovata in uno stadio avanzato di disidratazione, ma l’elicottero è decollato per spostarla velocemente in un centro medico della città; si pensava che la bimba fosse stata sequestrata e le autorità avevano offerto una ricompensa di 50 milioni di pesos. E’ noto infatti che nel 2015 è in aumento lo sfruttamento sessuale di minori, come nel caso dei bambini soldato.

Sono state le noci di cocco, le stesse che cercava la piccola Jessica, a salvare la vita, nella stessa giungla colombiana, a Nelly Murillo, 18 anni, e il suo bambino Yudier Moreno, nemmeno un anno, unici passeggeri del Cessna 303. Padre e figlio sono stati ritrovati dopo 5 giorni. Si erano nutriti di noci di cocco.

GM

GUARDA VIDEO