Brucia i genitali del fidanzato con la piastra per capelli: lui non oppone resistenza. Ecco perché

Conquistare-una-donna-in-carriera

La gelosia è un mostro dagli occhi verdi che dileggia la carne di cui si nutre” scriveva William Shakespeare. Ne sa qualcosa . Bronwyn Joy Parker, 22 anni, di Mount Barker, Australia che, dopo aver scoperto il tradimento dell’ex, ha pensato bene di bruciargli i genitali con la piastra per capelli. La giovane, colpevole di aver causato gravi danni al suo compagno, è stata condannata a scontare nove mesi di carcere. Il fatto è stato riportato dal sito NT News: il giovane ha riportato ustioni del terzo grado a entrambi i lati del pene, bruciature che avevano richiesto un trattamento speciale nel reparto ustioni del Royal Adelaide Hospital. Racconta il giudice Paul Muscat: “Era particolarmente gelosa dell’ex del suo ragazzo – spiega il giudice – al punto che la coppia aveva fatto un patto: se lui l’avesse tradita, si sarebbe fatto bruciare i testicoli con la piastra. L’uomo aveva passato due notti con la sua ex, e così quando la sua ragazza l’ha scoperto gli ha ricordato la promessa. Lei gli ha chiesto di togliersi i pantaloni e lui l’ha fatto – continua il giudice – il ragazzo le aveva detto che poteva dare un solo ‘colpetto’ al pene con la piastra, e lei l’aveva rassicurato che non gli avrebbe bruciato i testicoli. La ragazza ha preso il pene in una mano – prosegue il giudice – e poi con l’altra ha afferrato la piastra bollente e gliel’ha stretta attorno, premendo. Non c’è bisogno di descrivere il dolore e lo shock che deve aver provato il ragazzo”.

LC