Un biglietto Atac per i 39 anni di Totti

fotomontaggio atac totti
Un fotomontaggio dal web

E’ di ieri la notizia secondo la quale l’Atac metterà a breve in vendita 500.000 biglietti  bit ritraenti Francesco Totti in diverse pose, per festeggiare i 39 anni del capitano giallorosso il cui compleanno sarà il 27 settembre.  La scelta della società ha stupito per la tiratura estremamente limitata – in un mese sono stampati 10.000 biglietti   e lascia spiazzati per il fatto che vengano celebrati i 39 anni e non i 40 e che recentemente il tagliando ‘tematico’ era stato riservato ai Pontefici per eventi straordinari. Sul sito non ci sono news in proposito. In attesa di una comunicazione ufficiale dell’Atac  al momento c’è solo una segnalazione sulla pagina facebook “BIT Regeneration”, che rimanda a un evento di tre giorni in programma il 24,25 e 26 settembre.  Immediatamente, l’ironia laziale si è scatenata sul web. Alcune delle frasi? “Fanno pagare un biglietto normalissimo il quadruplo,  sfruttando la loro incapacità di intendere e volere quando si tratta del capitano. Mossa intelligentissima.” , “Fare soldi sulle spalle dei romanisti”, “Pare che invece degli usuali 90 minuti+recupero, questo speciale biglietto durerà mezz’ora”. Qualcuno, poi, propone di fare i biglietti alle macchinette distributrici per averli ‘neutri’ e qualcun altro, invece, suggerisce che questo bit sia una ‘ritorsione’/dispetto all’assessore ai trasporti del Campidoglio Esposito, reo di aver cantato ‘Roma merda’ alla radio nella trasmissione ‘La zanzara’. Una sortita per cui è stato e ripreso ufficialmente ieri dal Consiglio Comunale. Non manca il fotomontaggio: l’immagine sul falso biglietto Atac è quella del 26 maggio, data della finale di Coppa Italia persa dai giallorossi contro la Lazio.

L. B.