Inter, via Fassone, Zanetti diventa sempre più importante

Marco Fassone (Photo by Marco Luzzani - Inter/Getty Images)
Marco Fassone (Photo by Marco Luzzani – Inter/Getty Images)

L’Inter cambia volto. Oltre che nella rosa a disposizione di Mister Roberto Mancini, si cambia anche a livello dirigenziale. Secondo La Gazzetta dello Sport, Marco Fassone, direttore generale del club dal maggio 2012, sta per dire lasciare la società. Alla base del divorzio ci sarebbe il rapporto non idilliaco con Michael Bolingbroke, l’Amministratore Delegato che assumerà anche le deleghe sportive oltre a quelle finanziarie. A questo punto è pronto a rafforzare la posizione di Javier Zanetti all’interno della società e, con lui, potrebbe tornare anche Ivan Cordoba, che ha lasciato l’Inter circa un anno fa.

A Fassone è stato già comunicato il suo addio e dunque Roberto Mancini sa già che presto si dovrà affidare più spesso a Bolingbroke, che durante il periodo del ‘Mancio’ a Manchester stava nell’altra sponda, quella dello United. A Milano è previsto per la prossima settimana ‘arrivo di Thohir e dovrebbe essere quella la data per questo passaggio di consegne in casa neroazzurra.

M,O.