Dramma nel mondo del Basket: attacco cardiaco per Alessandro Pagani

Ore d’angoscia nel mondo del Basket per le condizioni di Alessandro Pagani, cestita dell’Assigeco Casalpusterlengo. La 21enne ala si è accasciata per terra durante la finale del torneo di Manerbio contro Brescia, probabilmente a causa di un attacco cardiaco. L’ex giocatore dell’Urania Milano è tornato a respirare dopo parecchi minuti grazie al massaggio cardiaco e al defibrillatore, ma le sue condizioni sono gravi: al momento si temono danni celebrali.

Il dramma di Alessandro Pagani (Foto dal web)
Il dramma di Alessandro Pagani (Foto dal web)

Pagani, era rientrato all’Assigeco in estate dopo due stagioni all’Urania Milano in Serie B, diventando parte integrante del  della squadra di Serie A2 coronando il suo grande sogno. Da capitano, infatti, tre anni fa vinse il titolo nazionale Elite con l’Under 18.

“Ho la possibilità di continuare i miei miglioramenti allenandomi tutti i giorni con due americani e giocatori come Poletti, Chiumenti: non capita a tutti una possibilità del genere. Mi metto a totale disposizione del coach e dei compagni. So di non avere prospettive di grande minutaggio, in ogni caso mi impegnerò a dare sempre il massimo facendomi trovare pronto nel momento in cui il coach mi dirà di entrare” disse in un’intervista al Cittadino di fine agosto.

MD