Choc in ospedale: il topo nell’incubatrice (VIDEO)

Il topo nell'incubatrice (Youtube)
Il topo nell’incubatrice (Youtube)

Si è sfiorato il dramma all’interno del Regional Hospital in Belize, dopo che un topo si è introdotto in un’incubatrice dove si trovava un bambino nato prematuramente. Il neonato è stato immediatamente spostato e il personale dell’ospedale ha provveduto a tirar fuori il ratto dal macchinario. In particolare, un’infermiera lo ha preso per la coda e portato via. Quando accaduto è stato immortalato in un video, realizzato dalle telecamere di videosorveglianza interna all’ospedale.

In un’intervista, la direttrice dell’ospedale, Bernadette Seaver, ha confermato quanto accaduto, spiegando che il topo si è probabilmente intrufolato attraverso il condotto di areazione e appena individuato è stato immediatamente ucciso. Fuori pericolo, invece, il bambino. Qualche settimana fa, molto scalpore aveva fatto la morte nel sud dell’India, in un ospedale di Andhra Pradesh, di un bambino di dieci mesi, deceduto, in attesa di essere operato, letteralmente abbandonato ai topi.

Secondo quanto denunciato dai genitori, i ratti gli avevano rosicchiato alcune dita e l’occhio sinistro. Il neonato si trovava nel reparto di terapia intensiva neonatale ed era stato ricoverato per un’infezione alle vie urinarie. Questo fu il racconto della madre: “Nostro figlio stava per essere sottoposto a un intervento chirurgico, ma abbiamo notato delle ferite sulla sua mano destra. I topi gli avevano rosicchiato le dita”.

 

GM

GUARDA VIDEO