L’Ue: multe da 6.500euro per ogni profugo rifiutato

Migranti
(Jeff J Mitchell/Getty Images)

L’idea contenuta nella bozza preparata da Bruxelles è questa: multa di 6.500euro per ogni profugo rifiutato. Questo provvedimento che rimane per ora soltanto un’ipotesi, sarebbe la soluzione trovata dall’unione Europea per “convincere” in particolare i Paesi dell’Est ad accettare il progetto di solidarietà tra tutti gli appartenenti all’Unione. Si parla del solito problema delle quote di migranti da destinare ai vari Paesi, quote sulle quali non si è mai trovato un accordo provocando così un ritardo e un vuoto legislativo che hanno provocato non pochi problemi in queste settimane di emergenza e ondate migratorie enormi.

La settimana appena iniziata dovrebbe essere quella decisiva, quella nella quale si spera venga raggiunto un accordo che finalmente razionalizzi e chiarisca una volta per tutte le procedure di gestione dei migranti. Probabilmente l’accordo sarà raggiunto in modo forzato, con un voto di maggioranza che di fatto obbligherà i Paesi dell’ex blocco sovietico, Ungheria in testa, ad adeguarsi. Tra gli altri ferventi oppositori delle quote che dovranno accettare certe decisioni ci sono poi Polonia, Repubblica Ceca, Romania, Slovacchia e Lettonia.

Nel frattempo arriva l’annuncio dall’altra parte dell’Oceano di John Kerry. Il Segretario di Stato statunitense ha annunciato che nel 2017 gli Usa ospiteranno fino a 100mila rifugiati, alzando dunque ancora la quota della quale si era già parlato nei giorni scorsi.

Insomma qualcosa si muove a livello internazionale, ma è fuor di dubbio che la partita decisiva si gioca qui da noi, nei palazzi di Bruxelles dove le diplomazie dei vari Paesi hanno lavorato alacremente negli ultimi giorni per trovare accordi e soluzioni con la consapevolezza di tutti che il momento delle decisioni definitive è arrivato e non è più ulteriormente prorogabile.

F.B.

Leggi anche:

Merkel santa subito, per i tedeschi è come Madre Teresa

Migranti, anche la Croazia chiude le frontiere e costruisce un muro